(78) 1813 – Balmat, first to ascent Mont Blanc, pointing out his route to Saussure, Chamonix

AUTEUR:
Emery, M. S. (Fotografo), Underwood & Underwood (Editore)
DATE:

1901

A ricordo dell'ascensione del Monte Bianco, in occasione del centenario della salita di De Saussure, nel 1887 a Chamonix fu inaugurato un monumento che raffigura Balmat mentre indica la cima del Monte Bianco a De Saussure. L'altro protagonista dell'impresa, Michel Gabriel Paccard, non venne celebrato fino al 1986, quando un monumento in suo onore fu eretto nella stessa piazza, accanto a quello di Balmat e De Saussure. La stereoscopia fu inventata nel 1832 ma grande successo e poi impiego lo trovò dopo la presentazione all'Esposizione Universale di Londra del 1851. Le immagini steroscopiche sono coppie di immagini similari che, se viste attraverso uno strumento ottico chiamato stereoscopio, riproducono la visione binoculare dell'occhio, dando l'effetto di tridimensionalità.

SUJET

Monumenti, Saussure, Horace Bénédict : de , Chamonix-Mont-Blanc, Balmat, Jacques , Francia, Monte Bianco, Haute-Savoie , Valle dell'Arve

PERSONNE

Saussure, Horace Bénédict : de, Balmat, Jacques

DESCRIPTION PHYSIQUE

1 pos. monocromo stereoscopia : albumina su carta ; 8,1 x 7,7 cm (immagine di sinistra), supporto secondario 8,8 x 17,8 cm

DOMAINE

Stampa fotografica

MESURES

8,1 x 7,7 cm (8,8 x 17,8 cm)

Note

Fa parte della serie: Emery, M. S. - Underwood & Underwood. Mont Blanc through the stereoscope. A part of Underwood and Underwood's stereoscopic tour through Switzerland personally conducted by M. S. Emery / [M. S. Emery] [ripresa], Underwood & Underwood [edizione]

NUMERO D'INVENTAIRE

F-20108

LIEU DE CONSERVATION

Museo Nazionale della Montagna di Torino

CATALOGUE PAR

Museo Nazionale della Montagna - CAI Torino