Au vrai sommet Samivel

AUTEUR:
Samivel (Paul Marcel Gayet-Tancrède)
DATE:

1987 post

Samivel, pseudonimo di Paul Marcel Gayet-Tancrède, nacque a Parigi l'11 luglio 1907. Concluse gli studi e scoprì la montagna negli anni in cui visse a Chambéry, in Savoia. Nel 1928 apparvero i suoi primi disegni umoristici su una rivista di Grenoble dal titolo "La Vie Alpine". Dal 1931 al 1939, realizzò le illustrazioni per numerosi libri destinati ai ragazzi. Nel 1940 diede alle stampe il suo primo romanzo, L'amateur d'abîmes. Dal 1948, dopo un viaggio in Groenlandia con Paul-Emile Victor, Samivel si appassionò al cinema e in seguito consacrò innumerevoli anni alla presentazione dei suoi film e a tenere conferenze. Nella sua vita ha realizzato circa trenta pubblicazioni, una quindicina di film e un numero considerevole di acquerelli e disegni, spesso utilizzati per promuovere luoghi e attività di montagna. La maggior parte delle sue opere sono state affidate al Musée d’ethnographie di Ginevra dopo la sua morte, avvenuta nel 1992. Il Museomontagna gli ha dedicato una mostra e un catalogo nel 1997, in collaborazione con il museo svizzero, dal titolo Samivel in montagna. La magia delle altezze.

SUJET

Turismo, Pubblicità

DESCRIPTION PHYSIQUE

1 manifesto ill. col. offset 80 x 60 cm

DOMAINE

Immagine

NUMERO D'INVENTAIRE

MTUR612

LIEU DE CONSERVATION

Museo Nazionale della Montagna - CAI Torino

CATALOGUE PAR

Museo Nazionale della Montagna - CAI - Torino