[Equipaggiamento EPOCA] Walter Bonatti [soggetto produttore]

AUTORE:
Bonatti, Walter <1930-2011> ( Soggetto produttore ), Museo Nazionale della Montagna Duca degli Abruzzi" - CAI Torino ( Soggetto conservatore )"
DATA:

s.d.


Le scatole contengono: - Bandiera blu Auyán Tepui Bandiera utilizzata da Walter Bonatti nella sua avventura sull’Auyán Tepui, il tavolato roccioso che si innalza sulla foresta vergine della Guayana, nel sud-est del Venezuela e sulla cui sommità Bonatti trascorse dodici giorni in completo isolamento nell’ottobre del 1975. - Bustina in plastica con impermeabile tascabile Impermeabile tascabile d’emergenza in nylon. Fu utilizzato da Walter Bonatti durante il suo viaggio nel Klondike e in Alaska nel 1965, dopo la sua assunzione come inviato al settimanale EPOCA. - Cappuccio in nylon di emergenza con bustina contenitore Cappuccio in nylon di emergenza, abbinabile a un impermeabile per mezzo di tre poissoir, con bustina contenitore. - Fotocamera reflex Olympus OM-1 Corpo macchina della fotocamera reflex Olympus OM-1, usata da Walter Bonatti subito dopo la sua uscita sul mercato, nel 1973, nel periodo dei grandi viaggi per il settimanale EPOCA. In ragione delle sue dimensioni ridotte, assai inferiori rispetto a tutte le macchine concorrenti di quel periodo, e di comandi che permettevano di scattare anche con i guanti, la OM-1 era uno degli apparecchi fotografici più utilizzati anche dagli alpinisti in montagna. La fotocamera è conservata in una custodia in pelle marrone. - Fotocamera reflex Olympus OM-2 Fotocamera reflex Olympus OM-2 con obiettivo 35mm, corredata da un cordino bianco da alpinismo al posto del classico cinghietto di serie, custodia in pelle e contenitore porta obiettivo. Walter Bonatti sostituì il cinghietto in dotazione con un cordino in nylon bianco da alpinismo, più resistente e robusto. - Giacca a vento gialla in nylon Giacca a vento in nylon, di colore giallo, tipo K-way, con cappuccio, tasca sul petto. Faceva parte dell’equipaggiamento di Walter Bonatti durante in viaggi per EPOCA e veniva impiegata in luoghi poco elevati e a latitudini temperate. - Giacca a vento leggera in nylon nero Giacca a vento leggera in nylon nero, da stivare nello zaino per un utilizzo in caso di necessità. - Giacca Antartide Giacca in piumino con cappuccio, corredata di sacchetto contenitore, usata da Walter Bonatti nel suo soggiorno in Antartide nei mesi di novembre e dicembre del 1976. Il capo imbottito faceva parte della dotazione necessaria per operare con le temperature antartiche che, nelle zone visitate dall’esploratore lombardo, erano rese ancora più rigide dalla quota delle montagne scalate. - Giubbetto bianco Giubbetto bianco utilizzato da Walter Bonatti in alcuni dei viaggi esplorativi per EPOCA (in Africa, in Indonesia, ecc.) e visibile indosso all’esploratore in diversi articoli del settimanale. - Impermeabile tascabile d’emergenza in nylon Alaska Impermeabile tascabile d’emergenza in nylon, con busta contenitore. Faceva parte del corredo di viaggio Walter Bonatti ed è databile, con ogni probabilità, al periodo metà anni ’60 – anni ’70, quando oggetti di questo tipo trovarono ampia diffusione. - Impermeabile tascabile leggero con bustina contenitore Impermeabile tascabile leggero, con bustina contenitore, per i casi di pioggia improvvisa. - Impermeabile tascabile Millet con bustina contenitore Impermeabile tascabile Millet con bustina contenitore, per i casi di emergenza dovuti a improvvisi cambiamenti del tempo. - Obiettivo Olympus 35mm Obiettivo Olympus 35mm con innesto a baionetta per le reflex della serie OM, con contenitore porta obiettivo. È databile al periodo dei grandi viaggi di Walter Bonatti per il settimanale EPOCA. - Obiettivo Olympus 50 mm Obiettivo Olympus 50 mm macro con innesto a baionetta per le reflex della serie OM, con copri obiettivo e con contenitore (molto usurato) porta obiettivo. È databile al periodo dei grandi viaggi di Walter Bonatti per il settimanale EPOCA: - Obiettivo ultra grandangolare Zuiko Auto-Fisheye Obiettivo ultra grandangolare Zuiko Auto-Fisheye per le reflex della serie OM della Olympus, con relativo contenitore porta obiettivo. Fu utilizzato da Walter Bonatti negli anni ’70, durante i reportage per il settimanale EPOCA. - Sacco-piuma bivacco Antartide Sacco-piuma usato da Walter Bonatti durante il suo soggiorno in Antartide (quadrante neozelandese) nei mesi di novembre e dicembre del 1976. In quel frangente, Bonatti riuscì a salire sei cime vergini, le più alte della Royal Society Range, risalì l’intera Valle di Wright, toccò la vetta del Monte Peleus e visitò la base americana “Amundsen - Scott” al Polo Sud geografico. - Sovra-pantaloni imbottiti Sovra-pantaloni imbottiti in piumino, utilizzati da Walter Bonatti nel gennaio 1964, durante il viaggio per EPOCA, nel nord-est della Siberia. Assieme a lui viaggiavano il giornalista Brunello Vandano e il fotografo Mario De Biasi; e a Mosca si aggiunsero al gruppo italiano il giornalista Igor Antonov e il fotografo Valeri Schustov. La piccola équipe visitò e trascorse diversi giorni in due delle località più fredde del mondo, Verkhoiasns e Oymyakòn, dov’erano state registrate le temperature minime più basse del mondo abitato: rispettivamente -69°C e -71°C. «Le nostre tute imbottite di piumino, le stesse usate sugli ottomila metri himalayani» scrive Bonatti nel libro I giorni grandi, «rappresentano, fra gli indumenti, quanto di meglio si trovi sul nostro mercato, e sostituiscono razionalmente le pesanti pellicce che indossano gli yakuti». - Sovra-scarponi verdoni Antartide Sovra-scarponi isolanti imbottiti in piumino, indicati per le temperature polari, usati da Walter Bonatti durante l’esperienza antartica (nel quadrante neozelandese del continente ghiacciato) nei mesi di novembre e dicembre del 1976. - Teleobiettivo Olympus 200 mm con paraluce e contenitore porta obiettivo Teleobiettivo Olympus 200 mm con paraluce e relativo contenitore porta obiettivo. Fu utilizzato da Walter Bonatti negli anni ’70, durante i reportage per il settimanale EPOCA. - Termometro in contenitore di latta Termometro giapponese a doppia scala, con indicazioni in gradi Fahrenheit e in gradi Celsius, con contenitore metallico. Fu utilizzato da Walter Bonatti nel corso di alcune scalate e durante i suoi viaggi avventurosi. - Tuta Antartide Tuta usata da Walter Bonatti durante il suo soggiorno in Antartide, nei mesi di novembre e dicembre 1976. L’esploratore visitò in quadrante neozelandese del continente, dove portò a termine diverse scalate e soggiornò anche presso la base americana “Amundsen - Scott” al Polo Sud. Si tratta dello stesso capo di abbigliamento indossato da Bonatti nella foto di copertina utilizzata da EPOCA per promuovere il reportage realizzato dall’esploratore lombardo nel cuore del continente ghiacciato.

SOGGETTO

Abiti, Attrezzatura, Bandiere, Macchine fotografiche, Obiettivi fotografici, Termometri

DESCRIZIONE FISICA

3 scatole (bandiere, vestiti, macchine fotografiche, obiettivi fotografici, sacchi bivacco, termometri)

DOMINIO

Strumenti ad equipaggiamenti

NUMERO DI INVENTARIO

BON858543

LUOGO DI CONSERVAZIONE

Museo Nazionale della Montagna - CAI Torino

CATALOGATO DA

Museo Nazionale della Montagna - CAI - Torino