LA VALLE D’AOSTA E LA SUA STORIA – ROMANI E SALASSI FRA MITO E STORIA (1° parte)

AUTORE:
Viaggio, Stefano (Regista)
DATA:

1988

Pubblicato da: RAI Radio Televisione Italiana, Sede Regionale per la Valle d'Aosta

Edizione: Italiano

Nella prima puntata del ciclo "La Valle d'Aosta e la sua Storia" si esaminano le ragione delle espansione di Roma verso le Alpi e la conseguente occupazione dei valichi alpini. La Valle d'Aosta, abitata da una popolazione (sulla quale ancora si dibatte in merito alle origini) denominata Salassi, si trovò lungo la direttrice dell'espansione romana nell'Europa Continentale. I romani compresero subito l'importanza dei valichi del Piccolo e del Gran S. Bernardo; occorsero però quasi cent'anni per l'occupazione completa della Valle d'Aosta. I Salassi resistettero alle truppe romane, ma alla fine vennero sottomessi. La popolazione autoctona fu in parte deportata ed in parte si fuse con i nuovi occupanti. Con la fondazione di Aosta romana e l'apertura della "Strada delle Gallie" si aprì una nuova epoca nella storia della Valle d'Aosta come regione di transito, funzione che essa svolgerà fino alla crisi del XVI secolo e all'epoca delle scoperte geografiche oltre Atlantico.

SOGGETTO

Storia, Documentari, Cinema, Valle d'Aosta

DESCRIZIONE FISICA

Betacam Dig. + DVD (24 min)

DOMINIO

Videoregistrazioni: DVD

NUMERO DI INVENTARIO

VI2969

LUOGO DI CONSERVAZIONE

Museo Nazionale della Montagna - CAI Torino

CATALOGATO DA

Museo Nazionale della Montagna di Torino