Sci italiano ⁄ Officine Elettro-Ferroviarie Tallero

AUTORE:
Officine Elettro-Ferroviarie Tallero ( Produttore )
DATA:

[1930 ca.]


Sci italiano, fabbricato in legno di hickory dalle Officine Elettro-Ferroviarie Tallero (O.E.F Tallero). La forma allungata della punta permette di agganciare agevolmente le pelli di foca. Monta un attacco con puntale e alette premi suola di tipo Thorleif-Haug ed un sistema posteriore di tipo Jordell, che per tensionare le cinghie utilizzava un archetto in lamiera metallica con chiusura a leva. Sulla parte superiore dello sci è fissata la targhetta del rivenditore con incisione Fratelli Ravelli c.so Ferrucci 70 Torino". Il 29 ottobre 1905 venne costituita una società anonima a Milano con la ragione sociale di "Officine Elettro-Ferroviarie". Le officine nel corso degli anni avviarono la produzione di numerose tipologie di rotabili tranviari e ferroviari, di autobus e di filobus. Furono realizzate anche opere di carpenteria metallica, aeroplani e attrezzature per lo sport, prevalentemente per tennis, sci e sport acquatici. La ragione sociale venne modificata in seguito all'ingresso tra gli azionisti degli ingegneri Emilio ed Ugo Tallero, già direttori generali, assumendo il nome di Officine Elettro-Ferroviarie Tallero, il 30 marzo 1930. Gli impianti vennero danneggiati dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale. Nel dopoguerra, dopo le riparazioni, riprese la produzione con crescita fino all'inizio degli anni cinquanta. Entrata in crisi economica, venne posta in liquidazione il 24 febbraio 1954."

SOGGETTO

Sci, Sci

DESCRIZIONE FISICA

sci 214 x 9 cm

DOMINIO

Manufatti (in generale)

NUMERO DI INVENTARIO

OG287

LUOGO DI CONSERVAZIONE

Museo Nazionale della Montagna - CAI Torino

CATALOGATO DA

Museo Nazionale della Montagna - CAI - Torino